A un mese esatto dalla scomparsa di Luigi Blasucci (Altamura, 23 maggio 1924 – Pisa, 29 ottobre 2021), lo ricordo sull’«Ospite ingrato» ripubblicando, senza variazioni di sostanza, il necrologio che ho scritto per «il Manifesto» (è uscito sul giornale del 30 ottobre); offrendo la trascrizione, con qualche nota, di una delle cinque lettere scritte da Blasucci a Franco Fortini e conservate presso la Biblioteca di Area Umanistica dell’Università degli Studi di Siena; e concludendo con qualche sparsa noterella personale.

Continua a leggere