8
luglio-dicembre 2020
Quarant’anni dopo. L’opera di Lucio Mastronardi (1930-1979)

Numero monografico Quarant’anni dopo. L’opera di Lucio Mastronardi (1930-1979)

Quarant’anni dopo. L’opera di Lucio Mastronardi (1930-1979)
Ludovica del Castillo, Claudio Panella, Maria Vittoria Tirinato, Tiziano Toracca

Diventare. Figure della metamorfosi e dell’ibridazione nella scrittura di Mastronardi
Matteo Giancotti

Da Aci Trezza a Vigevano: Verga e Mastronardi
Italo Tangi

L’indeterminatezza prestabilita. Raccontare il piccolo borghese
Carlo Varotti

Quando l’incipit chiude il romanzo. La claustrofobia del Calzolaio di Vigevano
Massimiliano Tortora

«Concludere…». Saggio su Lucio Mastronardi
Davide Dalmas

Alzare la testa. Sul problema della mascolinità nella narrativa di Mastronardi
Giulio Iacoli

«E mi venne in mente un racconto di Tolstoi che tanto mi aveva impressionato da bambino». La scissione del Maestro di Vigevano
Tiziano Toracca

«Un mondo interessante e triste». Il doppio lavoro di Lucio Mastronardi
Barbara Distefano

La befana di Vigevano. Gianni Rodari e Lucio Mastronardi
Andrea Tullio Canobbio

«Il tentativo di imboccare una nuova strada». I racconti di Lucio Mastronardi
Claudia Carmina

Censura e traduzione. Il ruolo di Carlos Barral e Manuel Vázquez Montalbán nella ricezione di Lucio Mastronardi in Spagna
Leonardo Vilei

Il maestro di Vigevano al cinema. Documenti editi e inediti sul film e sull’amicizia tra Mastronardi e Petri
Claudio Panella

«La musica è sempre quella: danè fanno danè». Il mondo piccolo globale del Calzolaio di Vigevano
Gianni Turchetta

Il mondo piccolo globale del Calzolaio di Vigevano. Tre domande a Gianni Turchetta
Ludovica del Castillo, Claudio Panella, Tiziano Toracca

SCRITTURA/LETTURA/ASCOLTO

FORTINIANA