L’esperienza della musica
a cura di Marco Gatto e Luca Lenzini

cop ospite2017-bis-001 - CopiaIl numero monografico dell’«Ospite ingrato», la rivista del Centro Interdipartimentale Franco Fortini dell’Università di Siena, di prossima pubblicazione, è dedicato interamente alla «più utopica di tutte le arti» (Ernst Bloch): la musica. Musicologi di fama, filosofi, critici, scrittori e musicisti propongono riflessioni e studi tanto su aspetti generali dell’esperienza musicale nel nostro tempo (Napolitano, Guanti, Fronzi), quanto su autori, compositori e interpreti di particolare rilievo: da Beethoven e Brahms, a Berio, Vogel, Markevitch, Manzoni. Sono quindi riproposti e indagati lettori di eccezione come Wittgenstein, Rosenzweig, Adorno, Levi-Strauss, Guyotat, e ad essi si affiancano con interviste e contributi originali operatori della scena musicale contemporanea. Integra il numero una sezione dedicata a Valentino Bucchi e Franco Fortini, un’amicizia nel nome della musica.

SOMMARIO

SAGGI

Vittorio Rieser, L’ultima fuga di Bach. Un «samizbach» per pochi intimi

Ernesto Napolitano, Cosa mi viene detto tra i suoni

Giovanni Guanti, Vanificare l’esperienza dell’ascolto: cui prodest?

Giacomo Fronzi, Estetica e musica tecnologica. Un incontro (im)possibile?

Armando De Vidovich, Le parole dell’Altro: musica e inconscio

Marco Gatto, Stile tardo e frantumazione della totalità. La Grosse Fuge op. 133 di Ludwig van Beethoven

Gianfranco Bonola, Rosenzweig infermo e la musica tra fruizione, mercato e significato

Franz Rosenzweig, La sala da concerto su disco (1928/29)

Matteo Pelliti, La musica di Wittgenstein

Ferdinando Abbri, Tra memoria e critica: Charles Villiers Stanford e il caso della musica in Età vittoriana

Oreste Bossini, Vogel dodecafonico

Antonio Prete, Luciano Berio e il pensiero della forma: stile, lingua, mondo

Mila De Santis, Luciano Berio e Edoardo Sanguineti. Momenti di un percorso amoroso

Fiorella Sassanelli, Il «principe» Igor alla corte d’onore di Nadia Boulanger

Antonello Palazzolo, Corpo e anima di due spartiti rossiniani ritrovati

Stefano Moscadelli, Prinçesa di Fabrizio De André: appunti per lo studio del testo

Giuseppe Traina, Ancora sulle poesie per musica di Fortini

Pierre Guyotat, Musiche

 

INTERVISTE

Alessandra Pompili

Roberto Russo

Claude Levi-Strauss, Didier Éribon, La musica e le voci

 

ARCHIVIO I

Theodor W. Adorno, Schubert

 

ARCHIVIO II

Giacomo Manzoni, Evento e confessione

Franco Fortini, Al Maggio Musicale fiorentino. Cori della pietà morta di Valentino Bucchi

Dal carteggio Franco Fortini – Valentino Bucchi (a cura di Elisabetta Nencini)

Franco Fortini, Due poesie a Valentino Bucchi